contatore accessi web
Categorie

Spedire prodotti freschi o surgelati con il ghiaccio sintetico Polar Icegel


 

 


 

 

Recensione su radio internet wifi Revo Blik e Reciva


 

 

Recensione su radio internet wifi Revo Blik e Reciva

da "l'Allegro laboratorio del Professor Dimmelo"

 

(Recensione scritta tempo fa dal nostro Professor Dimmelo e pubblicata su www.ciao.it)

 

 


Radio internet senza segreti, però con radio vera!


• INTRODUZIONE
Quanti di voi, amanti sviscerati della musica in tutte le sue forme, hanno desiderato poterla ascoltare a casa o in ufficio ininterrottamente, magari potendo a priori sceglierne il genere secondo l'umore o le circostanze del momento?
Beh, qualcuno sarà pronto (dall'ultimo banco) ad alzare il dito e dire: "Specialmente da quando esistono gli MP3 io mi faccio le mie belle compilation, le riverso su cd o su dvd e così ho tutta la musica che voglio!"
Ed io, dopo avergli appioppato un bell'impreparato, lo indottrino spiegandogli i contro:

a) sai che praticità!
b) alla fine dovrai passare notti e notti insonni a creare le tue compilation, vuoi perché in genere dovrai convertire i tuoi cd preferiti, e poi dove metti il problema delle inevitabili differenze di volume tra i vari brani? Per non massacrarti psicologicamente o ruotare in continuazione in un verso o nell'altro la manopola dello stereo dovrai necessariamente utilizzare un software di livellamento audio…. altre notti insonni!
c) comunque avrai sì la musica preferita, ma limitatamente alla tua raccolta che logicamente dopo pochissimo tempo riuscirà a stancarti, nonostante l'elevato numero dei brani.


• PRIMA RIVELAZIONE
Prima di addentrarci nei "pro" cercheremo di capire qualcosa di più delle emittenti che trasmettono su internet. Ciò ci sarà estremamente utile per proseguire nella lettura di quest'opinione e principalmente a comprendere il funzionamento e soprattutto perché nasce l'oggetto della stessa.

Quindi mettiamoci comodi ed iniziamo a collegarci al sito www.reciva.com
Perché proprio questo sito?
Consideriamo che l'oggetto dell'opinione si appoggia principalmente a questo per poter funzionare.
Ma non perdiamo tempo in inutili preamboli e veniamo direttamente al sodo.
Entrati nella home page del sito, tralasciando per il momento tutti gli altri elementi, noteremo due voci in evidenza rispetto alle altre: "Genre" e "Location".
Proviamo a cliccare su "Genre" (genere) e chi credeva che i generi musicali fossero poco meno di una decina resterà davvero sbalordito nel leggero l'elenco che apparirà:
"60s, 70s, 80s, 90s, Alternative, Ambient, Bluegrass, Blues, Bollywood, Classick rock, Classical, Contemporary, Country, Dance, Easy, Electronica, Experimental, Folk, Gospel, Greek, Hip Hop., Indian, Indie, Indie rock, Jazz, Latin hits, New Age, Oldies, Pop, Punk, Rithm & Blues, Rap, Reggae, Religious, Rock, Soft rock, Spanish, Talk, Top 40, Varied, World, ecc."

Davvero stupefacente, vero? Ma mica è finita qui…. Proviamo adesso a selezionare "Location" ed apparirà la lista dei vari paesi dai quali sarà poi possibile selezionare un'emittente.
Credo sia davvero superfluo elencare tutti i paesi, ma credetemi ci sono davvero tutti! Non ci credete? Pensate che ci sono perfino le Isole Samoa, l'Azerbaijan, la Guinea, il Guadalupe, il Kiribati, il Mayotte, la Mongolia e tantissimi altri paesi che purtroppo perfino il nostro insegnante di geografia aveva dimenticato di farci conoscere!
Si stima che al momento le emittenti presenti sul portale Reciva superano il numero di 12.000 ed aumentano di giorno in giorno.
Naturalmente tutte trasmettono con qualità compressa, e tantissime con qualità davvero eccezionale per uno streaming audio, pensate che qualcuna trasmette in Real Player a più di 200 kb/s!
E' facilissimo trovarne parecchie con qualità MP3 a 128 kb/s o addirittura a 192 kb/s.
Sin da adesso scoraggio chi volesse ascoltare i canali della filodiffusione (sì, ci sono anche quelli), in quanto la Rai trasmette con qualità ridicola, addirittura a 32 kb/s, con rare punte a 64 kb/s, una qualità nemmeno del primo fonografo costruito da Edison!

Il mio consiglio è di scegliere le emittenti russe il cui nome identificativo inizia per "101 RU", la cui qualità mediamente si aggira intorno ai 140 kb/s. Chi fosse un po' restio ad ascoltare un'emittente russa pensando di trovare solo canzoni alla "Popoff", provi a digitare nella prima riga in alto, alla voce "Find stations" la stringa "101 RU" e vedrà apparire un lunghissimo elenco di emittenti russe ad altissima qualità e per tutti i gusti. Un esempio: "101 RU Aquarium (folk)", "101 RU Blues", "101 RU Easy Listening", "101 RU Jazz", "101 RU Spivakov (classica)"… solo le emittenti "101 RU" sono più di cento(!) quindi avrete solo l'imbarazzo della scelta.
A questo punto abbiamo visto come selezionare dal portale il genere preferito oppure la nazione a cui appartiene l'emittente, oltre a trovare direttamente un'emittente, naturalmente conoscendone a priori il nome o parte di esso.

Registrandosi al portale si avrà la possibilità di registrare nell'archivio "My Stations" le proprie emittenti preferite senza alcun limite di numero, un po' come si fa con le memorie dell'autoradio.
Questa possibilità offerta è veramente molto importante, più avanti vedremo il perché.
Se proviamo ad ascoltarne una ciccando sul triangolino alla sua destra (listen) non sempre ci riusciremo poiché dovremmo avere un pc con su installati i driver relativi a tutti i formati compressi esistenti al mondo, quindi Real Audio, Media Player, Quick Time, ecc. il tutto moltiplicato per i formati audio più astrusi.


• REVO BLIK
Abbiamo conosciuto in linea di massima il portale Reciva.
Ma a quale scopo?
Converrete tutti che, a patto di potere riprodurre con il pc tutti i formati delle emittenti in esso ospitati, ascoltare musica solo con il pc è piuttosto limitativo. Nascerebbe il problema nella non trasportabilità (a meno di non utilizzare un notebook) oltre alle varie difficoltà intrinseche nelle "manovre" hardware per utilizzare il tutto nel migliore dei modi.
Non sarebbe davvero bello possedere una radio (vera, fisica, materiale, una vera radio insomma) che collegandosi in wi-fi al nostro router si possa interfacciare totalmente con il portale?
Quindi poter selezionare la nazione di cui si vuol scegliere un'emittente, oppure selezionare il genere musicale, o addirittura poter selezionare le proprie emittenti preferite (quelle che poco fa avevamo salvato sul portale).

Un sogno?
Ma no! La Revo, un'azienda scozzese (e ti pareva, sappiamo tutti quanto i britannici amano la musica… non a caso le più grandi scuole di alta fedeltà sono nate nel Regno Unito!) ha creato Revo Blik, una vera radio che fa tutto questo!
Quindi sarà sufficiente possedere una linea ADSL flat ed un router wireless per entrare in questo fantastico mondo.
Come se non bastasse la Revo Blik è anche un sintonizzatore stereo (e chi l'ha mai usato?), è anche radiosveglia (e chi l'ha mai usata?), è un valido riproduttore per iPod e per lettori portatili in genere, e… udite… udite… permette addirittura di riprodurre i files audio di qualsiasi cartella condivisa appartenente a qualsiasi pc della vostra rete!
Una delle più importanti caratteristiche del Revo Blik (almeno per chi tiene molto anche alla qualità della musica riprodotta) è la sua uscita analogica per poter essere collegato ad un sistema audio di qualità…. Credetemi, con alcune emittenti particolarmente dotate la riproduzione su un impianto di qualità è davvero notevole! Certamente merito dei progettisti che hanno saputo inserire nell'apparecchio un convertitore A/D di qualità eccelsa!
Scusate se tutto ciò vi sembra poco!


• COME FUNZIONA IL NOSTRO GIOIELLO?
Come prima accennato è indispensabile possedere un router wi-fi (solo a questo potrà collegarsi la nostra radio) e che la distanza tra i due apparecchi in presenza di ostacoli non sia superiore ai 35 metri circa.
Tiriamo quindi fuori la nostra Revo Blik dall'imballo e accendiamola tramite il tasto On/Off presente sul pannello superiore.
Nel frattempo estraiamo dal telecomando la pellicola che fuoriesce tirandola per la linguetta, avremo così fatto fare contatto alle sue batterie interne, quindi il telecomando è pronto all'uso.

La prima cosa che consiglio è di entrare nel menù "Configuration" e selezionare la lingua italiana.
Il resto sarà di una semplicità disarmante, merito del chiarissimo manuale in italiano in dotazione.
Le operazioni da compiere saranno quelle di far riconoscere alla radio la vostra rete, immettere l'eventuale chiave di protezione e quindi selezionare le emittenti preferite.

A proposito delle emittenti, se ricordate ne avevamo messe alcune tra le preferite nel portale Reciva. Una volta registrata la vostra Revo Blik sul detto portale (la procedura è dettagliata sul manuale) potrete quindi selezionare la vostra emittente tra quelle preferite.
E' chiaro che ritengo superfluo non dilungarmi oltre sulle procedure di configurazione, sull'uso del telecomando, ecc. in quanto ritengo che il manuale in dotazione è più che sufficiente.

 

 

 


 

 

• PARTICOLARI RACCOMANDAZIONI
Le trasmissioni in streaming sono alquanto particolari.
Quanti di voi hanno scaricato un video da youtube o provato ad ascoltare un file audio direttamente da un sito?
Avrete certamente notato come prima della visione o dell'ascolto dei files questi comincino prima ad essere caricati nella memoria. Questa operazione, chiamata "buffering" è indispensabile quando le velocità di connessione (sia da parte nostra sia da parte del sito) non è sufficiente a garantire la riproduzione in tempo reale. In poche parole si procede prima ad un accumulo di dati in memoria e, raggiunta una certa soglia che possa garantirne la fluidità, può iniziare la riproduzione.
Anche la Revo Blik non sfugge a questa regola, seppur in maniera molto più limitata in quanto il suo processore è dedicato esclusivamente a questo scopo. Il mio consiglio è quindi quello di non considerare le emittenti che spesso vanno in "buffering" in quanto molto probabilmente si tratta di emittenti super richieste che quindi devono dispensare e di conseguenza ripartire tantissima banda a migliaia e migliaia di utenti.
Se ciò può in qualche modo allarmare qualche lettore, penso subito a tranquillizzarlo dicendogli che in genere le mie emittenti preferite non vanno mai in "buffering", salvo qualcuna in rarissimi casi ed in particolari ore del giorno, ma solo per pochissimi secondi.

A causa della complessità del tipo di trasmissione (dati audio, di sincronizzazione, ecc.) la Revo suggerisce all'utente di "aprire" nel proprio router le porte TCP e UDP 80, 554, 1755, 5000 e 7070.
Più che un suggerimento io direi che è proprio indispensabile per ottenere il massimo delle prestazioni dalla radio.
Ma le informazioni fornite dalla Revo in tal senso sono da ritenere alquanto scarne… Chi è totalmente a digiuno di router e roba varia come farebbe ad aprire queste benedette porte?
Niente paura!
Basta inserire in Google la stringa di ricerca "emule id alto porte" aggiungendo la marca ed il modello del vostro router riuscirete a capire come intervenire nel menù di configurazione del vostro router ed aprire le porte per la vostra Revo Blik (naturalmente troverete le istruzioni per emule ma voi farete 5 configurazioni, tante sono le porte da aprire nella vostra radio, per adattare il tutto al vostro fabbisogno.
Credetemi, sembra tutto tanto difficile, invece è di una semplicità disarmante.
Comunque, tempo permettendo, sono a disposizione per quanti avessero dei problemi in tal senso.


• CARATTERISTICHE TECNICHE
· Facile accesso a più di 12,000 stazioni radio internet
· Wi-Fi internet radio
· Ricezione radio FM
· Sveglia digitale con funzione sleep e snooze
· Largo display LCD screen di colore nero con icone
· Otto stazioni preferite memorizzabili
· Funzionalità iPod® speaker system
· Include telecomando compatto
· Connettore 3.5mm per cuffie & auricolari
· Connettori stereo RCA line-out (in uscita)


• CONCLUSIONI
Adesso provate ad immaginare il Revo Blik nella vostra casa o nel vostro negozio (magari collegato ad una coppia di casse attive) diffondere 24 ore su 24 la vostra musica preferita, senza interruzioni, senza pubblicità e soprattutto con una qualità mozzafiato!

E' ciò che io faccio da un anno…. e credetemi, non riuscirei più a farne senza!

 

 

Il vostro Professor Dimmelo

 

 

Altre utility

 

 

 

Fatti e personaggi descritti nella sezione "L'allegro laboratorio del Professor Dimmelo" sono immaginari. Ogni riferimento a fatti o persone reali è puramente casuale

Avvertenze
Molti degli esperimenti o delle idee esposte in questa sezione fanno uso di corrente elettrica o di materiali pericolosi. Pertanto dovranno essere effettuati esclusivamente da persone maggiorenni ed esperte. Per qualsiasi dubbio consultare o delegare personale esperto e qualificato. L'Azienda Clikko - Lentini (SR) declina qualsiasi responsabilità per danni a persone o cose e per non aver letto queste avvertenze.

Termini e condizioni sull'utilizzo della sezione "Il laboratorio del Professor Dimmelo"
Il materiale pubblicato e/o riprodotto in questa sezione (tra cui in via esemplificativa ma non esaustiva: informazioni, loghi, elementi grafici, suoni, immagini, marchi etc., per brevità le “Informazioni”) è di esclusiva proprietà (o concesso da terzi in uso a) dell' Azienda Clikko - Lentini (SR). I contenuti del Sito sono disponibili ai visitatori per un uso esclusivamente personale e non a fini commerciali.

Diritti di proprietà intellettuale
L'Azienda Clikko - Lentini (SR) tutela attivamente i propri diritti di proprietà intellettuale. I contenuti pubblicati in questa sezione sono protetti dalla vigente normativa recante disposizioni sul diritto d’autore e sui diritti di proprietà intellettuale. La riproduzione anche parziale delle Informazioni è consentita esclusivamente dietro preventiva autorizzazione scritta dall'Azienda Clikko - Lentini (SR). E' pertanto vietato modificare, copiare, riprodurre, distribuire, trasmettere o diffondere il contenuto di questa sezione senza aver preventivamente ottenuto un espresso consenso in forma scritta da parte dell'Azienda Clikko - Lentini (SR).
L'Azienda Clikko - Lentini (SR) non utilizza materiale coperto da altrui diritto d’autore senza indicarne chiaramente il titolare e/o la provenienza. La riproduzione di tale materiale, eventualmente contenuto in questa sezione, potrebbe essere limitata da parte dell’autore ed i visitatori potrebbero dover richiedere un preventivo consenso al titolare del diritto al fine di riprodurlo in altre pubblicazioni in formato cartaceo e/o elettronico.

 


 

© 2017 - Clikko - P. IVA 01631080890 - Registro delle Imprese di Siracusa N. 136708 - Via del Mare, 14 - 96013 - CARLENTINI (SR)